Dove posizionare il condizionatore all’interno della casa


I luoghi più indicati della casa per installare il condizionatore

Il caldo si fa sempre più pesante, esasperato poi da una altissima umidità. Ecco che nei mesi estivi, milioni di italiani rimpiangono di non aver acquistato un condizionatore, e si apprestano magari a comprarne uno per resistere al meglio all’ondata di calore.

Uno dei problemi più comuni, quando, esasperati dal caldo prendiamo finalmente la decisione di passare al mondo dell’aria condizionata, è quello del posizionamento! Non è facile infatti individuare il luogo perfetto per posizionare il proprio condizionatore. Ogni casa ha le sue caratteristiche, esistono però delle regole generali per migliorare il posizionamento di questo prezioso strumento:

  • L’unità esterna, deve essere posizionata in una parte del muro dove non siano presenti ostacoli di nessun tipo
  • Possibilmente posizionare la parte esterna sotto una pensilina, così da fornire maggiore protezione sia in inverno, da pioggia e intemperie, che dal sole e dal calore estivo
  • Scegliere una posizione ben raggiungibile per facilitare eventuali interventi di manutenzione

Per quanto riguarda l’unità interna, i consigli sono i seguenti:

  • Posizionare il condizionatore in alto per migliorare l’efficacia del raffreddamento ambiente
  • Evitare zone dove ci sia una parete frontale troppo vicina, capace di ridurre l’effetto di refrigerazione della stanza facendo da muro contro l’aria
  • Tenere la parte interna lontana da divani, poltrone, tavoli ecc. il getto diretto sul proprio corpo non è una buona idea e causerà solo malanni e dolori muscolari che vi faranno rimpiangere di aver acceso il vostro condizionatore!
  • In caso abbiate posizionato l’aria condizionata nella camera da letto, rispettate le stessa regole e posizionate il vostro sistema il più lontano possibile da letto e aree della stanza che utilizzate spesso
  • Tenere il condizionatore lontano da finestre e uscite d’aria, rischiereste di comprometterne l’efficacia e di ridurre il suo effetto a causa della dispersione