Rinnovare la casa in vista della primavera: ecco quali fiori utilizzare


Nel pieno della primavera e con l’arrivo dell’estate per molti è arrivato un periodo che è sinonimo di cambiamento e che darà il giusto “motivo” per rinnovare la propria casa o appartamento. La bella stagione solitamente porta una ventata di gioia nella propria casa in quanto segna la fine del grigiore invernale e l’inizio delle cene all’aperto.
E per portare tutta questa vitalità in casa cosa c’è di meglio se non dei bei fiori primaverili ed estivi?

Una delle soluzioni low cost ed adatte a tutti i tipi di abitazione è quella di porre dei coloratissimi fiori primaverili in vaso da tenere alla finestra della propria abitazione in caso di mancanza di terrazzo o balcone, oppure semplicemente nei vari ambienti della casa. I fiori che vengono utilizzati in questi casi sono soprattutto margherite, tulipani o narcisi, fiori pronti a regalare vivacità alla propria casa.
Oltre a questi potete scegliere anche di dare un tocco di profumo con dei vasetti di lavanda sparsi per tutta l’abitazione. Questa, non solo donerà freschezza, ma vi aiuterà anche a combattere le zanzare dal momento che si tratta di un ottimo repellente naturale.
In cucina, infine, potreste mettere delle piante aromatiche, le quali non solo renderanno profumato l’ambiente ma si riveleranno anche molto utili per cucinare qualche delizioso piatto.

In zona soggiorno sono “di moda” anche le piante verdi o le piante grasse, le quali possono riempire i vostri spazi stando direttamente dentro i vasi o rendere l’ambiente più moderno facendo scendere esse da dei vasi posti nel soffitto, ovviamente aiutate da delle corde/nastri colorati che renderanno il tutto più sofisticato. E’ il periodo “buono” anche per porre all’interno della propria casa i giacinti e ortensie, anch’esse tramite i loro colori riusciranno a dare la giusta armonia alle vostre stanze.

Non solo piante da interno, i fiori infatti potranno decorare anche i vostri esterni.
Tra i fiori primaverili da balcone per eccellenza vi sono senza dubbio i gerani: sono in grado di produrre moltissimi fiori colorati e profumati oltre ad essere molto economici. Anche le primule sono perfette per i balconi e molto indicate per annunciare l’arrivo della bella stagione con i loro colori sgargianti, talvolta incredibili, con disegni ricercati, oppure dall’aspetto antico.
Infine, se volete sfruttare lo spazio della parete del vostro balcone o terrazzo, potete optare per delle rose rampicanti oppure del gelsomino rampicante. Entrambe queste piante sono spesso utilizzate come ornamentali e ne esistono numerose varietà.

Se poi avete uno spazio verde tutto vostro potete piantare dei fiori primaverili da giardino. Tra questi, oltre a quelli sopra elencati, vi sono le camelie, fiori bellissimi che sono in realtà arbusti sempreverdi che fioriscono tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. Ne esitono moltissime specie ma la Sinensis e la Japonica sono le più famose. Non richiedono particolari cure e sono molto robuste: l’unico accorgimento è quello di evitare i ristagni d’acqua che possono favorire la muffa su foglie e radici.
Perfetti per il giardino anche i gigli, simbolo di amore e purezza e, per questo, conosciuti soprattutto per essere il simbolo mariano della Vergine. Sono fiori piuttosto delicati, ma avranno un effetto molto bello nel vostro giardino.