Greta Thunberg, la ragazzina svedese che vuole salvare il pianeta


Greta Thuberg, tutti abbiamo sentito parlare di questa ragazzina svedese che si è posta come obiettivo di salvare il pianeta Terra dall’inquinamento. Non tutti, però, conosciamo la sua storia e molti si sono basati solo sul discorso Greta Thunberg, che l’attivista svedese fa quando viene ospitata in manifestazioni contro l’inquinamento e di chi combatte, come lei, per salvare il pianeta. Scopriamo chi è davvero Greta Thunberg, cosa sta facendo e cosa ha intenzione di fare, ma soprattutto perché si parla così tanto di lei.

Greta Thunberg biografia

Greta Thunberg è nata a Stoccolma il 3 gennaio 2003. E’ un attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico. Lei stessa è diventata vegana e ha fatto diventare anche i suoi genitori vegani. Il 20 agosto 2018 ha deciso di non andare più a scuola fino alle elezioni legislative del 9 settembre 2018 a causa dei numerosi incendi che avevano colpito il suo paese in estate. Nei giorni in cui non andava a scuola rimaneva seduta all’esterno del Parlamento.

Dopo le elezioni ha continuato a manifestare solo di venerdì creando il movimento ‘Friday for future’. Molti studenti si sono ispirati a lei a seguito dei suoi interventi in diverse manifestazioni. Tra il 14 e il 28 agosto ha attraversato l’Atlantico da Plymouth a New York con uno yatch a vela.

Greta Thunberg malattia

Se molti considerano Greta un’eroina per ciò che sta facendo e per quello che ha intenzione di fare, altri la catalogano solo per la sua malattia. Quando aveva 13 anni le fu diagnosticata la sindrome di Asperger, che le causa disturbo ossessivo-compulsivo, mutismo selettivo e disturbo da deficit di attenzione/iperattività.

Molto spesso, la sua malattia, viene utilizzata per screditarla o per confutare le sue idee ambientaliste. Proprio per questo motivo, è stata lei stessa a parlare al mondo della sua malattia per dimostrare che non deve essere giudicata per quello, ma anche e soprattutto per quello che sta cercando di fare per il pianeta grazie alla sua forza di volontà e al suo spirito combattivo.