Scala 40: con la pandemia aumentano i giocatori tra le famiglie


Con gli amici, in famiglia o nei circoli, i giochi di carte sembrano aver retto bene l’urto della pandemia, al contrario di molti altri tipi di intrattenimento.

Se infatti l’isolamento a cui siamo giocoforza costretti negli ultimi mesi ha ridotto la possibilità di uscire e scegliere nell’offerta di intrattenimento a cui siamo solitamente abituati, i giochi da tavolo e le carte in particolare si sono rivelati una straordinaria soluzione per intrattenersi anche con le limitazioni che stiamo vivendo.

Sono moltissimi i giocatori che hanno rispolverato i mazzi di carte proprio in questo periodo, giocando sia nella versione reale, magari in famiglia e con gli amici, ma anche conquistando piazze finora inedite come quelle online.

La scala 40 con le sue regole semplici e alla portata dei giocatori più affezionati ma anche dei più giovani principianti è sicuramente uno dei passatempi ad avere guadagnato strada nel corso di quest’anno segnato dall’emergenza sanitaria: in provincia di Varese si sono spinti fino alla sanificazione delle carte, pur di non annullare il tradizionale torneo annuale.

E d’altronde la facilità delle regole lo rende perfetto per ogni occasione: si tratta infatti di un evoluzione semplificata del ramino, da cui prende in prestito anche le parole per definire mosse e strategie.

Bastano due mazzi francesi completi per dare il via alle danze, con l’obiettivo di restare senza carte in mano prima dei nostri avversari o, nel caso non ci riuscissimo, lasciar loro il maggior numero di carte possibili, in modo da portarli a raggiungere il punteggio limite.

E proprio il punteggio è al centro del gioco, anche per poter fare la prima mossa: è necessario, infatti, calare sul tavolo una combinazione di carte che totalizzi almeno 40 punti, per poter dare il via alle strategie di giochi e calate necessarie a raggiungere la vittoria.

E non solo in famiglia! Il 53% degli italiani ama infatti il gioco di carte online e con l’arrivo delle misure restrittive questo amore si è ulteriormente confermato. Con il gioco scala 40 online, infatti, anche se cambiano le abitudini e la possibilità di accedere ai giochi, la passione resiste.

Le regole sono tali e quali a quelle della versione fisica, con 13 carte distribuite all’inizio e l’unico obiettivo di chiudere le smazzate a mani vuote, per lasciare gli avversari con un fardello ingombrante di punti.

Proprio questa versione online ha contribuito al maggior successo della scala 40 che stiamo rilevando da un anno a questa parte. certo, ci manca la possibilità di vedere fisicamente i nostri avversari e amici, ma giocare online ci permette di espandere il nostro network di persone per condividere con nuovi inattesi alleati una passione a lungo coltivata. Questo significa una grande possibilità per affinare le nostre tecniche, imparare nuove tattiche di gioco e sperimentarci su tavoli sconosciuti, uscendo dalla nostra zona di confort!