Cosa vedere a New Orleans: tutte le cose belle della città


Ecco una breve guida su cosa vedere a New Orleans, la città nel cuore della Louisiana conosciuta da tutti per essere la culla del jazz.

Cosa vedere a New Orleans

Barbon Street e il French Quarter

Una cosa da fare e da vedere a New Orleans è sicuramente una visita al French Quarter (il quartiere francese) con le sue tipiche case basse con i terrazzini coperti impreziositi da colonne in ferro battuto. Si tratta del nucleo più antico della città: qui la città venne fondata nel 1718 e venne per secoli abitata dai Creoli, discendenti dei coloni francesi e spagnoli.
La strada simbolo di New Orleans è Bourbon Street, che ogni sera si riempie di cittadini e turisti attratti qui dalla voglia di fare festa. Infatti, questa è la via dei bar e dei locali dove fare tardi ascoltando jazz.
La maggior parte dei musei e delle case storiche della città si trovano nel French Quarter. A monte del fiume, il Garden District, le ville e le enormi querce di Uptown accolgono gente più raffinata, che si riunisce su Magazine St.

Ascoltare il jazz a New Orleans

Un’altra cosa da vedere a New Orleans è sicuramente un tour dei luoghi e dei locali imperdibili della musica dal vivo:  è un must, da annoverare al primo posto tra le cose da fare e vedere a New Orleans.
A soli tre isolati dal Mississipi, aperta dal 1961, Preservation Hall è un indirizzo imperdibile per chi vuole conoscere il vero Jazz di New Orleans. Questo stabile per più di duecento anni non è stato altro che una residenza privata fino a quando, di fronte al successo dilagante del modern jazz e del rock and roll, i suoi locali si trasformano in una sala per il jazz degli albori. Da Preservation Hall si tiene un concerto a sera e la location è davvero di stile, curatissima con foto alle pareti che testimoniano la storia della jazz-music.
Altro locale per gli amanti del jazz è il Maple Leaf Bar, che si trova in Oak Street. Vero e proprio tempio del genere musicale di New Orleans: qui sono passati tutti gli artisti più importanti del mondo.
Ma New Orleans non è solo jazz. Questa città è anche una delle patrie del gospel, musica sacra nera per eccellenza. Ecco perché non si può rinunciare a uno spettacolo settimanale del Gospel Brunch alla House of Blues, catena di locali aperta da molti anni da Dan Aykroid, uno dei due Blues Brothers. L’appuntamento è, ovviamente, ogni domenica mattina.

Mardi Gras

Un’altra cosa da fare e da vedere a New Orleans è sicuramente il Mardi Gras: un evento che mette “a fuoco e fiamme” la città. Senza dubbio l’evento più famoso della città, che apre i 40 giorni della Quaresima cristiana. Mardi Grass sono due settimane di festa ininterrotta, tra appuntamenti, spettacoli, musica e maschere.
Tutte le vie della città risuonano di risa, sfilate e qualche trasgressione: dal quartiere francese, a Bourbon Street, ai distretti di Uptown, City e Canal Street.

Cosa vedere vicino a New Orleans

Plantation Country: le piantagioni della Louisiana

Una cosa da vedere a New Orleans è dintorni è una delle caratteristiche degli stati del sud: le tipiche strutture delle piantagioni. In Louisiana ce ne sono tantissime ed anche molto ben conservate, tanto che c’è un’intera area dello Stato che comunemente viene definita Plantation Country. Si tratta sicuramente di una cosa da vedere vicino a New Orleans dal momento che è possibile fare tour all’interno delle proprietà, in cui si possono ammirare ancora le decorazioni e gli arredi originali che, in larga parte, hanno saputo resistere allo scorrere del tempo.

Paludi della Louisiana

Se le piantagioni sono state la prima cosa che vi è venuta in mente pensando agli stati del sud, può darsi che la seconda siano state le paludi (o swamps), anch’esse una cosa da vedere assolutamente vicino a New Orleans. Si tratta di un vero e proprio tratto caratteristico del paesaggio della Louisiana.