Cosa vedere a Bali, itinerario completo di un tour in Indonesia


Ecco una breve guida su cosa vedere a Bali in Indonesia, una delle più popolari destinazioni per le vacanze di qualsiasi tipo: da quelle zaino in spalla a quelle extra lusso.

Bali è una delle principali isole indonesiane, incastonata tra Java e Lombok. Abbonda di spiagge tropicali bianche perfette per fare snorkeling, immersioni e surf. Inoltre, le tantissime bancarelle di strada preparano il cibo più delizioso (ed economico) e l’isola dispone di moltissimi caffè, lounge bar e ristoranti.
Vediamo insieme cosa vedere a Bali in Indonesia.

Cosa vedere a Bali in 5 giorni

I templi di Bali

Una cosa da vedere a Bali in 5 giorni sono senza dubbio i suoi svariati templi, gli enormi campi di riso e i bellissimi vulcani. Dal momento che l’isola è prettamente buddista, il numero di templi è così alto che non riuscirete a visitarli tutti ed ecco perché vi diciamo quali non potete perdervi.
Il tempio Tanah Lot, ad esempio, è famoso principalmente per la sua posizione straordinaria su una piccola Isola della costa orientale di Bali (l’area di Tabanan). Vista la sua collocazione, non potrete in realtà entrare nel tempio, ma dalle montagne circostanti potrete osservare il Tanah Lot da molte angolature diverse.

Poi c’è il tempio di Ulun Danu Bratan, un grande complesso situato ad ovest del lago di Bratan, nel cuore di Bali. Senza dubbio una cosa da vedere a Bali in 5 giorni di permanenza. Questo gruppo di templi è circondato dall’acqua, quasi come galleggiasse, e il riflesso dei templi sul lago è particolarmente sorprendente al tramonto o all’alba. Potreste voler dare uno sguardo agli hotel intorno al lago di Bratan. Lo svantaggio è che più sono grandi i templi più possono essere turistici, quindi se questo non fa per voi, potrebbe essere meglio visitare il tempio di Pura Goa Lawah.

Questo tempio leggermente meno conosciuto è anche soprannominato la “grotta dei pipistrelli” dato che si possono vedere dozzine di pipistrelli intorno al tempio dopo il crepuscolo. Inoltre una vecchia fiaba narra che questo tempio ospiti un gigante serpente reale.

Vulcani a Bali

Se siete amanti dell’avventura, una cosa da vedere a Bali in 5 giorni di permanenza sono i vulcani Gunung Agung e Gunung Batur. Ammirare il Gunung Agung non è facile tuttavia, dato che è un’ascesa piuttosto intensa, ma la vista fenomenale vi farà dimenticare immediatamente della salita. Nemmeno il Gunung Batur è facile, anche se la maggior parte delle persone dice che sia leggermente più semplice rispetto all’Agung.

Risaie

Se c’è una cosa da vedere a Bali in 5 giorni di permanenza sono senza dubbio le caratteristiche risaie. Niente è più tipico a Bali delle risaie. Questo bellissimo paesaggio verde è al cuore del sistema di irrigazione balinese ed è costruito seguendo gli stessi principi, con l’acqua che scorre da un campo all’altro per assicurarsi che tutto il riso venga rifornito. Potete trovare i più splendidi campi di riso nei dintorni di Jatiluwih, Tirta Gangga e Selat.

Cosa vedere a Bali in 15 giorni

Cascate

Una cosa da vedere a Bali in 15 giorni e dunque con un po’ più di tempo a disposizione sono senza dubbio le sue splendide cascate: una delle più belle meraviglie naturali. Le cascate di Sekumpul si trovano in una grande valle profonda, rendendole un po’difficili da raggiungere, ma queste cascate potenti, belle e chiare vi sorprenderanno. La cascata di Gitgit è la più alta a Bali e, con la foresta pluviale sullo sfondo, sembra uscita direttamente da una fiaba.

Spiagge di Bali

Per molte persone, le spiagge bianche sono la ragione principale per prenotare una vacanza a Bali. Con l’oceano indonesiano da una parte e il Mar di Giava dall’altra, una cosa da vedere a Bali in 15 giorni sono proprio queste splendide spiagge tropicali circondano l’intera isola. Tuttavia, per trovare i posti migliori è sempre meglio allontanarsi dai sentieri battuti. La bellissima spiaggia di Bingin, ad esempio, dalla sabbia bianca e dalle limpide acque azzurre, si trova sotto una scogliera ed è perfetta per fare surf.

Per raggiungere la spiaggia di Nyang-Nyang invece dovrete scendere una rampa di scalini piuttosto ripidi, ma una volta arrivati vi troverete ricompensati da una spiaggia tranquilla, ben lontana dal trambusto.