Canoa gonfiabile, quale scegliere e dove acquistarla


La canoa gonfiabile può dare ore di divertimento in mare, oltre a permettere di esplorare liberamente le insenature con gli amici o i familiari. Dal momento che in commercio si trovano davvero tantissimi modelli dalla qualità e dal prezzo diversi, ecco una breve guida su come scegliere al meglio la propria canoa gonfiabile.

Come scegliere una buona canoa gonfiabile

Per gli amanti del mare che sono alla ricerca di un mezzo economico per poter raggiungere il largo oppure le spiagge e le insenature isolate, l’idea migliore è quella di pensare all’acquisto di una canoa gonfiabile. Questi pratici kayak stanno spopolando sul mercato. Ed è proprio per questo motivo che se ne trovano davvero tantissimi in commercio: si possono trovare nei negozi specializzati ma è possibile trovare una canoa gonfiabile anche da Decathlon.
Vediamo insieme come scegliere una canoa gonfiabile.

Dimensioni

Le dimensioni di una canoa gonfiabile sono di primaria importanza, dal momento che queste stabiliscono quante persone potranno occuparla. Dunque, è possibile trovare una canoa per una persona, ideale per remate in solitaria o per chi ama pescare indisturbato, ma anche una canoa gonfiabile a 2 posti, una canoa gonfiabile a 3 posti ma anche modelli capaci di ospitare fino a cinque persone. Più saranno i posti a disposizione e più la canoa sarà lunga, quindi non è detto che il modello della migliore marca di canoa gonfiabile per 3 persone sia ideale per una sola persona e viceversa.
Inoltre, è importante anche fare attenzione al fatto che più lunga sarà la canoa, più questa sarà pesante, con la conseguenza di dover per forza farsi aiutare da qualcuno al fine di trasportarla.
Una canoa gonfiabile da 3 posti o più dispone di molto spazio per poter sistemare diversi oggetti, ma allo stesso tempo è molto meno manovrabile di quelle più corte. Una regola che vale per qualsiasi tipo di canoa è non superare mai il peso supportato, perché altrimenti si rischierà di affondare e rovinare il prodotto.

Stabilità

Partendo dal presupposto che per utilizzare una canoa con sicurezza si dovrebbe saper nuotare, rimane comunque fondamentale cercare una canoa che abbia una buona stabilità. Questo perché altrimenti un qualsiasi movimento improvviso a bordo o le onde naturali o generate da altre imbarcazioni potrebbero far ribaltare la canoa gonfiabile mettendo in pericolo chi lo sta occupando. C’è sempre infatti il rischio di rimanere bloccati sotto la canoa, inoltre nel caso si stiano portando oggetti a bordo questi potrebbero causare seri infortuni.
Dunque, prima di procedere all’acquisto, è fondamentale documentarsi un po’ sulla sua attuale stabilità in acqua. E attenzione, perché non è detto che un modello lungo e pesante sia stabile, anzi più persone ci saliranno sopra e più ci sarà il rischio che si ribalti. Prima di remare verso il largo infatti molti utenti consigliano di testare la stabilità del prodotto nell’acqua vicino alla riva, magari sedendosi sui lati o provando a spingerlo.

Materiali e dotazione

Il fattore determinante per il prezzo di una canoa gonfiabile da 2 posti o più è solitamente i materiali con i quali è stata composta. Quelle più costose hanno un rivestimento in nylon e PVC in grado di resistere agli urti e soprattutto allo scivolamento sulla sabbia o sui sassolini. Una canoa per il mare dev’essere necessariamente resistente all’acqua salata oltre, ovviamente, ai raggi solari, altrimenti dopo pochi utilizzi si rovinerà inevitabilmente.
Per quanto riguarda la dotazione, la maggior parte dei modelli viene venduta con dei remi in alluminio. Questi sono ideali per iniziare subito ad utilizzare la canoa. Una volta utilizzati, potranno essere riposti sugli appositi porta remi che possono adattarsi anche alle canne da pesca. Ancora più apprezzata la pompa a piede che permette di gonfiare il prodotto una volta arrivati in spiaggia e magari una bella borsa portaoggetti.

Come utilizzare una canoa gonfiabile

In quanti si sale su una canoa gonfiabile?

La prima decisione da prendere al momento della scelta è se optare per un modello di canoa da due posti, da più posti o da un solo posto. Dando per scontato che trattandosi di imbarcazioni gonfiabili il loro peso sarà comunque contenuto, va da sé che le canoe singole risultino più maneggevoli e semplici da trasportare ma scegliendole darete soddisfazione a una passione da praticare in solitaria. La scelta di un modello di canoa gonfiabile da due posti (o da due più lo spazio per un bambino) avrà come conseguenza un’attività da svolgere con un amico o in famiglia.

Prestazioni

Optare per una canoa gonfiabile ha ripercussioni positive sulla semplicità di trasporto e anche di utilizzo ma naturalmente bisogna venire a patti con le performance che si possono ottenere, soprattutto nel paragone con i modelli rigidi. Questi assicurano infatti un livello di resistenza, durata nel tempo e una capacità di affrontare i corsi d’acqua inimmaginabili per un’imbarcazione gonfiabile.

Le dimensioni di una canoa gonfiabile

Al di là del numero di posti, la lunghezza di una canoa è determinante per il tipo di navigazione che si intende fare, dal momento che un modello più lungo garantisce una velocità superiore. Al contrario, un modello di canoa gonfiabile più corto garantisce una maggiore agilità, in particolar modo quando si tratta di effettuare una virata. Per questo se prevedete di utilizzare l’imbarcazione al mare o al lago potete pure decidere di optare per un modello lungo; al contrario, se la vostra scelta è indirizzata verso la navigazione fluviale e più sportiva, meglio scegliere una canoa più corta.

Dotazione di accessori

Valutate la bontà dell’acquisto di una canoa gonfiabile anche dalla quantità e qualità degli accessori presenti, a cominciare dalle pagaie che sono le compagne indispensabili di un’imbarcazione di questo tipo e delle quali abbiamo già parlato precedentemente. Optare per un modello smontabile o regolabile in lunghezza, per esempio, potrà garantirvi una maggiore versatilità d’utilizzo. Prediligete, infine, quei prodotti che includono un kit di riparazione, in quanto stiamo pur sempre parlando di una canoa gonfiabile, dunque a rischio foratura.

Da non trascurare anche l’abbigliamento perché se pensate di sfruttare questa imbarcazione solo in estate al mare, allora potrete anche farvi bastare il costume da bagno, ma se valutate un utilizzo anche quando fa più freddo o lungo i torrenti, meglio essere attrezzati. Se sceglierete di acquistare la canoa gonfiabile da Decathlon, nello stesso negozio potete andare anche alla ricerca di muta e dei calzari in neoprene, che vi terranno al caldo anche nel caso di contatto con l’acqua ghiacciata, così come di almeno una borsa impermeabile, per tenere al sicuro gli oggetti che desiderate portare con voi – dallo smartphone al portafoglio – durante la pagaiata.