Maschere all’argilla, un ottimo rimedio per le impurità della pelle


Un ottimo modo per prendersi cura della propria pelle e del proprio corpo sono le maschere all’argilla. Possono essere utilizzate per diversi scopi e per curare diverse impurità della pelle: dall’acne alle dermatiti, ma in questi casi sempre sotto presidio medico. Nel caso in cui si voglia utilizzare l’argilla per le impurità o per ripulire la pelle dalle cellule morte.

Basti pensare che le maschere all’argilla venivano utilizzate sin dai tempi antichi per la cura della pelle con oli essenziali per preparare impacchi all’argilla. Hanno , diversi scopi: da quelle che hanno un’azione purificante e detossinante, ma ci sono anche quelle che contrastano cellulite e smagliature.

L’argilla ha diverse proprietà, non solo per chi ha la pelle grassa. Ha proprietà riequilibranti e mineralizzanti, antisettiche, antitossiche, cicatrizzanti, deodoranti. Vediamo nel dettaglio quali sono i diversi tipi di argilla, con cui si possono creare le maschere per la cura della pelle.

Tipi di maschere all’argilla

Esistono diversi tipi di argilla che offrono la possibilità di creare maschere all’argilla:

  • argilla verde, le maschere all’argilla verde sono indicate contro l’acne perché assorbono le tossine dalla pelle;
  • argilla bianca, le maschere all’argilla bianca sono le più delicate e utilizzate per ammorbidire la pelle;
  • argilla rossa, anch’esse utilizzate per la pelle sensibile per la loro delicatezza;
  • bentonite, caolino e terra di Fuller, utilizzate per pelli tendenti all’acne e seborroiche.

Argilla verde ventilata

L’argilla verde ventilata viene utilizzata sin dai tempi degli antichi egizi per trattamenti estetici. Viene chiama argilla verde ventilata perché va essiccata al sole e non in forno, perché in questo caso è purificata e senza impurità. L’argilla ventilata ha proprietà assorbenti e pare sia un ottimo rimedio per eliminare le radiazioni dal corpo, quindi utile per chi esegue trattamenti radioterapici.

Può essere utilizzata per combattere la forfora in modo naturale, eliminare la cellulite, dar sollievo ad emicrania e mal di testa e preparare maschere di bellezza.

Nonostante i numerosi benefici, l’argilla verde ventilata presenta delle controindicazioni, in particolar modo per chi è allergico, anche se le forme di allergia all’argilla sono molto rare. L’argilla verde ventilata da bere è sconsigliata anche per chi assume farmaci perché potrebbe interferire con l’assorbimento dei principi attivi. In entrambi i casi è fondamentale chiedere consiglio al proprio medico.