Quali sono le principali differenze tra Bitcoin e le valute tradizionali?


Dal momento della sua prima comparsa sul mercato nel 2009, Bitcoin ha fatto molto parlare di sé ed ha continuato la sua crescita catturando l’attenzione dei più esperti personaggi del mondo della finanza e non solo. Anche tantissimi principianti hanno deciso di investire una parte del proprio capitale in questa nuova moneta virtuale.
Non molti, però, sono a conoscenza delle principali differenze che intercorrono tra Bitcoin (così come delle altre criptovalute) e le altre valute tradizionali che si possono trovare all’interno del mercato finanziario.
Vediamole insieme.

Bitcoin è una valuta decentralizzata

Fatta eccezione per Bitcoin e tutte le altre criptovalute, qualsiasi altra moneta che si può trovare girando il mondo è governata da un qualche tipo di autorità. Ogni transazione effettuata utilizzando una moneta tradizionale passa attraverso una banca la quale impone costi di commissione ai propri clienti e richiede anche l’attesa di alcuni (talvolta parecchi) giorni prima che il denaro possa raggiungere il destinatario.

Bitcoin e le altre criptovalute che si possono attualmente trovare online (si parla di più di 1600 altre valute virtuali) non sono governate da nessuno. Queste si fondano su una rete decentralizzata che si basa sulla cooperazione e la comunicazione tra tutti i componenti che vi partecipano. Dunque, anche nel caso in cui parte della rete dovesse essere disattivata, le transazioni verrebbero portate a termine in ogni caso.

Le criptovalute non possono essere contraffatte

Bitcoin è stato progettato in modo tale da riuscire a resistere a qualsiasi tentativo di frode. Ogni Bitcoin è in grado di garantire la propria legittimità grazie alla tecnologia Blockchain ed ai molteplici meccanismi di difesa implementati al suo interno.

Durevolezza

Dal momento che si tratta di una cripto valuta, non è possibile trovare dei Bitcoin in forma fisica, dunque questi non possono subire alcun tipo di danneggiamento. A differenza delle tradizionali monete cartacee, dunque, ogni unità di Bitcoin creata è praticamente eterna.
Inoltre, una volta che una cripto valuta è stata inviata non la si può riottenere. Dunque, se si dovesse commettere uno sbaglio ed inviare erroneamente dei Bitcoin ad un portafoglio sbagliato, non vi è alcuna possibilità di poterli riottenere indietro. Questo sistema, come molte altre funzionalità di Bitcoin, servono per evitare eventuali tentativi di frode. Questo è probabilmente uno dei motivi per cui negli ultimi anni sempre più individui hanno deciso di investire una parte del proprio capitale in Bitcoin utilizzando particolari applicazioni e software come 1k daily profit sito.

Fungibilità

Nonostante vi siano alcune monete tradizionali che sono accettate in più Paesi, in particolare l’Euro ed il Dollaro, la grande maggioranza delle valute tradizionali del pianeta hanno la facoltà di poter essere utilizzate solamente all’interno dei confini geografici della nazione di origine.
Al contrario, dal momento che, come abbiamo più volte ripetuto, Bitcoin è una valuta totalmente digitale, questa può essere tranquillamente utilizzata in qualsiasi angolo del pianeta, salvo la presenza di legislazioni contrarie al suo utilizzo.