Come investire nel 2017


Gli investimenti più sicuri del 2017

L’attuale situazione politica mondiale sta creando non pochi problemi a chi deve decidere come investire i propri risparmi, cercando magari di ottenere delle rendite accettabili, correndo il minore rischio possibile.

Viviamo infatti in un mondo estremamente complesso e che rende i mercati volatili e turbolenti più che mai. Abbiamo situazioni come la Brexit ancora in corso, l’elezione di Donald Trump con le relative politiche isolazioniste e protezionistiche degli U.S.A. per quando riguarda in particolare l’import, elemento che potrebbe dare uno scossone alla borsa e ai colossi del mercato quando meno ce lo aspettiamo.

Nello stesso tempo ecco presentarsi la delicata situazione siriana, i contrasti Russia-U.S.A., il presunto impeachment di Trump che potrebbe sfociare in una crisi di governo, senza dimenticare tutte le tensioni interne all’Europa per l’ondata migratoria. Per finire non si può non tener conto della minaccia della Nord Corea.

Questo panorama ci descrive un mercato instabile, dove è molto difficile trovare un prodotto sicuro, a causa anche delle pericolose reazioni a catena che potrebbero scatenarsi in causa di un grosso tonfo finanziario.

Investire in modo alternativo

Ecco che l’idea migliore diventa così investire in maniera alternativa. Per prima cosa si parte dalla classica finanza, dove si consiglia di investire in tutti quei paesi emergenti, lontani dai problemi internazionali e capaci di offrire possibilità di rendita piuttosto sicure.

L’alternativa è un investimento differente, investire quindi sugli immobili; il mercato del mattone si sta lentamente riprendendo dal crollo della crisi passata, ecco che acquistare un immobile adesso, potrebbe voler dire ottenere una prospettiva di crescita per la somma versata, ovviamente con l’inconveniente dell’assenza di liquidità.

Si parla molto anche di startup, investire su una startup può essere un metodo alternativo per muoversi ai margini del mercato finanziario e ottenere una rendita futura su un prodotto che reputiamo valido e con un avvenire davanti.

Cosa evitare

Per quanto riguarda il mercato finanziario sono fortemente sconsigliati fondi comuni, al momento capaci di offrire rendite bassissime con elevati costi di gestione. Stare lontani poi dalle obbligazioni, prodotto già piuttosto ostico, in tempi di instabilità, potrebbe nascondere bruttissime sorprese, visto che, in certi casi, si rischia anche la perdita dell’intero capitale investito.

Tra titoli di stato e investimenti con scarsissimi rendimenti, questo 2017 è un anno all’insegna dell’alternativa, la finanza è nell’occhio del ciclone, meglio guardare altrove e investire i propri soldi in prodotti intelligenti.