Le mete preferite dagli italiani per il weekend di Pasqua


Il weekend di Pasqua in piena primavera invoglia ad organizzare una vacanza all’insegna della scoperta di città italiane ed europee: ecco alcune mete da poter visitare.

Tra le mete preferite dagli italiani per trascorrere il weekend di Pasqua troviamo Amsterdam: la città dell’arte di Van Gogh, delle biciclette e dei tulipani. La capitale dei Paesi Bassi seduce con il fascino dei suoi canali ed è la città d’Europa più gettonata in questo periodo dell’anno. Infatti, ad aprile la Flower Strip regala uno spettacolo di colori grazie ai milioni di tulipani. E’ la meta preferita anche dagli amanti della birra: lager, triple, fruttate, ambrate o pilsner, per tutti i palati intenditori.

Un’altra capitale europea molto gettonata per Pasqua è Londra con le istituzionali attrazioni di Buckingham Palace e l’imperdibile cambio della guardia, l’orologio del Big Ben e il Tower Bridge, ma anche gli splendidi parchi di Regent Park, Hyde Park e St James Park. Imperdibili poi le cattedrali di St Paul e Southwark, l’abbazia di Westminster e la chiesa di St Martin-in-the-Fields che regalano ognuno una suggestiva funzione nel giorno di Pasqua. Nel giorno del venerdì santo, inoltre, potrai assistere a Trafalgar Square ad una spettacolare rievocazione della Passione di Gesù.
Non possiamo poi non  menzionare i musei più importanti come Tate Modern Gallery, National Gallery e British Museum.

Tra le mete italiane, poi, gode di una posizione privilegiata il Salento. Meta preferita soprattutto dai giovani per la sua movida notturna è Gallipoli che regala poi di giorno delle splendide acque cristalline. Una chicca pugliese è Lecce, capoluogo di provincia, che presenta uno dei centri storici più belli d’Italia, con il prezioso barocco delle chiese e la pietra bianca di muri e palazzi.

Infine, sempre in Italia troviamo le straordinarie Cinque Terre, costiera dalla bellezza unica che si snoda a Levante della Liguria. Sono tantissimi i turisti che vengono a godersi il sole e i profumi di cinque incantevoli borghi sul mare: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Rio Maggiore. Il famoso Parco Nazionale delle Cinque Terre, con una vegetazione meravigliosa e i sentieri da percorrere armandosi di pazienza ma che regalano viste mozzafiato, hanno decretato dal 1997 le Cinque Terre Patrimonio dell’umanità dell’Unesco.