Mare, relax ma anche tanto sport: ecco le attività sportive migliori da praticare in vacanza


Il mare rappresenta indubbiamente una delle mete più gettonate dagli italiani e non solo per le proprie vacanze estive: il clima caldo e la possibilità di rilassarsi in spiaggia prendendo il sole sono elementi molto amati offerte dalle località balneari che ogni estate pullulano di persone.

Il mare, però, può anche non essere solo un luogo dove riposarsi in totale relax: esso infatti, offre una serie di possibili discipline sportive molto stimolanti da poter fare sia in acqua che fuori, con la possibilità di sperimentare attività che in una località non marittima non sarebbe possibile fare.

Ecco quindi quali sono i principali sport attuabili, nonché quelli più praticati, quando si è al mare:

NUOTO – Il nuoto è sicuramente l’attività più semplice, pratica ed efficace tra quelle attuabili al mare. È sufficiente avere a disposizione un costume da bagno ed il gioco è fatto! Per i più appassionati, inoltre, è possibile dotarsi anche di pinne e maschera, in modo tale da avere un’esperienza più completa ed appagante. Dopodiché è sufficiente tuffarsi in mare ed iniziare a nuotare: lo stile adottato non è fondamentale, il nuoto permetterà sicuramente di rimanere in forma e tonificare i muscoli in maniera completa e totale per tutto il corpo.

SNORKELING – Un’altra attività molto affascinante è lo snorkeling, ovvero il nuoto in superficie al fine di poter osservare il fondale marino in tutta la sua magnificenza. Questa pratica non è direttamente collegata al tenersi in forma e al tonificare il corpo, bensì può essere vista più come attività rilassante e che ci permette di scoprire tutti i meravigliosi dettagli che compongono il fondale del mare nel quale stiamo nuotando.

IMMERSIONI – Le immersioni rappresentano, esattamente come lo snorkeling, un’attività non prettamente finalizzata al mantenimento della forma fisica, bensì di puro svago e divertimento. In questo caso, però, è bene cercare di non esagerare e di evitare immersioni troppo prolungate o spinte eccessivamente in profondità, dato che oltre un certo limite è necessaria una preparazione fisica specifica per evitare di incorrere in problemi.

SURF – Tipica attività che possiamo ammirare dai bagnanti nei film, il surf costituisce una vera e propria passione per molte persone che raggiungono il mare quasi esclusivamente per cimentarsi in questa esperienza. Si può scegliere tra la sua variante classica con solo la tavola, oppure il windsurf, nella quale si utilizza anche una grande vela attaccata alla tavola con la quale ci si sposta grazie alla presenza del vento, o anche la versione più estrema del kitesurf, nella quale si utilizza un aquilone legato alla tavola come propulsore.

CAMMINATA o CORSA SULLA SPIAGGIA – La presenza del mare non deve ingannare, tra gli sport più salutari da praticare in quest’ambiente rientra comunque anche la corsa. Essa può essere integrata dalla presenza della spiaggia, utile in questo caso come terreno da jogging. La corsa (ma anche la camminata) sulla spiaggia infatti, ci permette di mantenerci in forma attraverso la più semplice e basilare delle attività sportive, magari sullo sfondo di un paesaggio veramente suggestivo come quello marittimo di prima mattina o durante il tramonto.