Trend pavimenti: le migliori soluzioni per il tuo pavimento


Gres porcellanato e ceramica sono le ultime tendenze in tema di pavimenti, ma nel 2018 sembrano tornare di moda anche soluzioni come parquet e mosaico.

Ristrutturare casa o acquistare un appartamento in costruzione permette di poter dare sfogo alla propria creatività a cominciare dalle soluzioni per il pavimento.
Le ultime novità in questo settore sono diverse e segnano il rilancio di vecchi e nuovi materiali per decorare con gusto lo spazio domestico.
Tra i nuovi trend del momento vi sono sicuramente la scelta del gres porcellanato e della pietra oltre che il crescente successo della ceramica e delle cementine e l’utilizzo sempre più diffuso e apprezzato dei pavimenti in resina.

Scegliere il tipo di pavimento più adatto alla propria abitazione non è affatto semplice: si devono scegliere colori, fantasie e formati. Le variabili che più influiscono la scelta sono sicuramente il proprio gusto personale, il budget che si ha a disposizione e la tipologia di superficie da pavimentare.

Uno dei rivestimenti più utilizzati negli ultimi anni è il gres porcellanato, considerato dagli addetti ai lavori il materiale più versatile in assoluto e col miglior rapporto qualità/prezzo, dunque adatto a tutte le tasche. Si tratta, nello specifico, di una ceramica compatta ideale per pavimentare qualsiasi tipologia d’ambiente grazie all’incredibile resistenza all’abrasione, al calpestio, all’usura del tempo ed ai prodotti chimici. Tutto questo, poi, non va assolutamente a discapito dell’eleganza. Ne esistono di varie tipologie, dal gres porcellanato effetto marmo, con un piacevolissimo impatto visivo, al gres porcellanato effetto legno, caldo come un vero parquet. Ma esistono altre soluzioni altrettanto belle e raffinate.

Tra le altre tendenze in tema di pavimenti per interni spiccano sicuramente le ceramiche e la resina.
In particolare, le mattonelle in ceramica, che fino a non molto tempo fa erano confinate sulle pareti della cucina e del bagno, stanno pian piano conquistando sempre più spazio all’interno della casa e sono ormai considerate una valida alternativa ai comuni pavimenti moderni. Il merito va alla passione per lo stile vintage, col ritorno di colori, fantasie e formati tipici delle cosiddette cementine, ovvero le tradizionali piastrelle di pasta di cemento di forma quadrata o esagonale.
Insieme a queste, vi è anche un forte ritorno al mosaico in grado di coinvolgere anche materiali prestigiosi come il marmo e la pietra, dando vita a infinite combinazioni e decorazioni ed occupando, sempre di più, un ruolo di rilevo all’interno delle abitazioni. Il mosaico permette, dunque, di poter creare giochi di colori e motivi apprezzati per l’estetica elegante ed accattivante.
Un altro trend in forte ascesa è quello dei pavimenti in resina che, fino a non molto tempo fa, venivano utilizzati principalmente in ambito industriale e commerciale. Si va dai colori tenui a quelli più accesi che possono essere abbinati in maniera originale all’arredamento delle stanze. Vi sono, poi, le resine di ultima generazione che consento di personalizzare il pavimento con fotografie 3D o disegni artistici.

Infine, un vero e proprio evergreen: il parquet. Chi ama particolarmente i pavimenti in legno non avrà che l’imbarazzo della scelta. Quest’anno sembra essere tornata di moda la disposizione dei listelli a spina di pesce e stanno prendendo sempre più piede anche le forme geometriche ottenute mixando formati e colori diversi. Per quanto riguarda, invece, il tipo di legno i più gettonati restano il rovere e il ciliegio, con colorazioni che vanno dal miele all’ebano.